Menu

23, 24, 25 Novembre 2018 – AMORI PERDUTI

ottobre 23, 2018 - News
23, 24, 25 Novembre 2018

AMORI PERDUTI
Tre volti di donna

di Carlangelo Scillamà Chiarandà
Regia di Carlo Cianfarini
Progetto scenico di Angelo Larocca
con
Barbara Patarini
Antonio D’Onofrio
Maria Cristina Capogrosso
Matteo Bergamo
Nicole Mastroianni
Fabrizio Facchini Hamlet

Tre differenti personaggi femminili, ciascuno con un proprio vissuto ed una storia da raccontare.
Amata da tutti …
Una Lei – Elvira: Barbara Patarini
Un Lui – Il rappresentante: Antonio D’Onofrio
E’ la storia di Elvira, una giovane donna.
Elvira è carina, spigliata, intelligente e ha una famiglia, come tante ne esistono: un marito che rientra la sera, un figlio pieno di esigenze e una mamma un po’ soffocante.
Ha anche un lavoro, Elvira, un lavoro part time che vorrebbe cambiare per qualcosa di più fantasioso, anche se ha perso ogni speranza che ciò si avveri.
Elvira così è un po’ spenta dalla vita di tutti i giorni, dal tran tran che non cambia mai.
Anche per lei c’è stato un piccolo raggio di sole, la novità che dà senso alle giornate, forse alla vita; il suo raggio di sole si chiamava Luca, ma anche questa storia, questo unico momento di evasione e di felicità ormai è passato per sempre, travolto dalle complicazioni.
La rinuncia, il dolore… Elvira si sente spenta e morta dentro, e nulla possono fare i tiepidi affetti della sua famiglia … meglio una sambuca!
 
Un eroe
Una Lei: Maria Cristina Capogrosso
Un Lui: Matteo Bergamo
Una stanza … discreta e silenziosa, quasi partecipe del momento di dolore
Eroe … un eroe, tu!  … non facevano altro che ripetermelo … un eroe, un eroe, un eroe! quanto sei stato eroe a lasciarmi qui da sola!
Cosa passa nelle testa, nel cuore di una donna innamorata che perde improvvisamente il proprio marito rubato da un destino distratto e crudele?
Mi hanno dato una medaglia, sai …, una medaglia, in un astuccio nero infilato a forza fra le mani -spuntata fra mille occhi, fra mille sguardi che volevano essere muti e comprensivi e invece cercavano solo curiosi il mio dolore e non mi sapevano dire nulla e non riuscivano nemmeno a capire.
 
Era per darti la vita
Una Lei: Nicole Mastroianni
Un Lui: Fabrizio Facchini Hamlet
Amore, amore … in quanti modi si può amare e dare amore anche a costo di personali rinunce? … tutto per amore
Sapete come sono fatti i fichidindia? Allora, fuori sono pieni di spine che non ti ci puoi nemmeno avvicinare per quanto pungono, poi, però, quando sai come prenderli in mano delicatamente e sbucciarli… dentro c’hanno il sapore del Paradiso. Sicuro, così è, proprio così… come l’amore, a volte.
Sbatte una persiana, si sente il vento fischiare forte
Lei: non volevi, non volevi e allora, allora perché, dimmelo perché?
Lui: è per questo che… quanto eri bella, bella come il fiore più bello del creato… era per darti la vita, una nuova vita, amore mio.

 
ORARIO SPETTACOLI:
VENERDì E SABATO ORE 21.00,  DOMENICA ORE 18.00
Fonderia delle Arti, via Assisi 31.
Per info e prenotazioni tel: 06 7842112 cell:334 9182821
Mail: info@fonderiadellearti.com
 

– avviso ai soci –